sabato 18 febbraio 2012

Crumpets from Britain


Dopo gli scones, ecco un'altra ricetta made in Britain per una colazione fuori dal normale. La bontà delle crepes (francia) e dei pancakes (USA) ormai è leggenda e io sono la prima fan ma oggi voglio parlare in favore di questi piccoli dischi, alti almeno due centimetri, pieni di buchi che si chiamano crumpets. Se volete, sono più leggeri dei suoi parenti perchè nell'impasto non ci sono nè uova nè burro ma solo farina, acqua e un po' di latte. Io li ho adorati a Londra e domenica, con un po' di tempo, mi sono concessa questo piccolo lusso.


Ingredienti:
. 250 gr di farina
. 300 ml d'acqua
. 100 ml di latte
. 1 bustina di lievito di birra
. 1 pizzico di sale
. 2 cucchiai di zucchero

Diluite il lievito nell'acqua tiepida e lasciate confiare 10 minuti. Versate poi sulla farina, aggiungendo il sale, lo zucchero e il latte. Mescolate per due minuti fino ad ottenere un impasto elastico. Lasciate lievitare ancora 20 minuti. Imburrate un coppapasta circolare e una padella antiaderente. Accendete il fuoco e poi versate un mestolo di impasto. Lasciate che sulla superficie si formino tanti buchi poi girate lasciandole cuocere ancora qualce minuto.
Mangiateli caldi con miele, burro, marmellata, nutella, zucchero, quello che volete!


7 commenti:

  1. Li adoro quante ne ho mangiate e quanti ricordi legati ai crumpets.

    RispondiElimina
  2. Sono stata a Londra tanti anni fa ma me li sono persi, che peccato! Potrei rimediare con la tua ricetta! Buon sabato

    RispondiElimina
  3. ma che belli e che buoni....grazie per aver condiviso questa ricetta!!

    RispondiElimina
  4. sono fantastici, vero??? anche io li adoro! ma non li ho mai fatti.. questa ricetta è proprio quello che ci vuole!

    RispondiElimina
  5. le frittelle che bontà!!!
    peccato che in questo periodo sono a dieta di fritti...:)

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosiscono davvero tanto... :-)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails