venerdì 16 marzo 2012

Il profumo del pane sfornato


Io adoro il pane, non ne mangio in quantità industriali ma per me formaggio e salumi non possono essere mangiati se non accompagnati dal pane. C'è da dire che è un cibo talmente essenziale da essere rassicurante e poi smorza subito la fame e ti sazia quando il tuo stomaco sembra un pozzo senza fondo. Proprio per questo ho voluto provare questa ricetta trovata su una rivista, dalla loro foto il pane era così invitante che sembrava sussurrarmi attraverso le pagine patinate di mangiarlo a bocconi. La domenica mattina mi sono così messa a fare questo Soda bread ai pistacchi. Mi sono stupita di prepararlo in 10 minuti, la lievitazione e la cottura poi si fanno da sole. Devo dire che è venuto sofficissimo, con la fragranza che adoro e una piacevole crosticina marrone. Conservato poi nel portapane di latta per almeno 4 giorni.


Ingredienti:
. 400 gr di farina di manitoba
. 1 bustina di lievito di birra disidtratato
. 1 cucchiaio di miele
. 1 cucchiaino di sale
. 80 gr di pistacchi salati
. 400 ml di latticello (300ml latte intero, 100ml yogurt)

Mescolate la farina con il sale, poi aggiungete il lievito e i pistacchi tritati grossolanamente. Scaldata il latticello per renderlo tiepido poi fuori dal fuoco aggiungete il miele per farlo sciogliere. Unite la massa liquida a quella solida e poi versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e lasciate lievitare un'ora. Infornate a 180°-200° per 40 minuti. Lasciate raffreddare prima di tagliare. 



13 commenti:

  1. Bello! Sono in fase di esperimenti di panificazione... mi segno pure questa ricetta!

    RispondiElimina
  2. che bella idea quella di usare il latticello!!! mai provato! devo sperimentare questa novità.. il pane è una cosa impagabile, è vivo, è bello, buono.. brava, il tuo è bellissimo!

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace da matti il pane. Quando non lo mangio ne sento la mancanza! E' una droga.. purtroppo si vede xchè sto lievitando pure io!!! hehehe
    Cmq questa tua ricetta con i pistacchi è eccezionale!!:)

    RispondiElimina
  4. Anch'io adoro il pane...è che non ne posso mangiare molto...divento gonfia per via del lievito...infatti ultimamente preparo la pasta madre...anche se richiede molto tempo!

    RispondiElimina
  5. mamma miaaaaa....che buon pane! ne sento il profumino...! e con miele e pistacchi è irresistibile!

    RispondiElimina
  6. sembra così morbido dalle foto! da provare di sicuro!

    RispondiElimina
  7. Anch'io adoro il pane e anch'io ne mangerei in quantità industriali!!! Buono buono !!!!

    RispondiElimina
  8. Mi sembra di avere il profumo sotto il naso, è bellissimo. Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  9. io ne mangio molto...e si vede ahimé! :)
    il suo profumo mi conquista non posso farne a meno!
    buon we

    RispondiElimina
  10. eh, si il profumo del pane sfornato per me non ha eguali.
    Che bello il tuo...........

    RispondiElimina
  11. Come quando al mattino presto passi in una di quelle panetterie e non puoi evitare di entrare a respirare a pieni polmoni, casa tua sarà stata un incanto di profumi... il pane ti è venuto perfetto, qui ancora non ho trovato un pane degno di essere chiamato tale, il tuo lo è ^_^

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails