sabato 7 gennaio 2012

Girelle ma non al cioccolato ...


Finisco l'anno con i dolci, inizio l'anno con i dolci, sto leggendo un libro zuccherosissimo. La mia vita sarebbe veramente triste e grigia senza la bontà e la semplicità di dolci e cioccolata, attenzione però, non ne sono una mangiatrice compulsiva, anzi abbastanza parsimoniosa da godermi ogni momento come se fosse l'ultimo. Queste girelle sono saporite, di un sapore che ti lascia interdetta per un attimo perchè le prugne con il miele e i pistacchi sono veramente un accostamento inusuale.
P.S.: il gufetto non è vero ma un delizioso orgiami di carta.


Ingredienti:
. 125 gr di burro morbido
. 75 gr di zucchero a velo
. 1 uovo
. 225 gr di farina 00
. 100 gr di pistacchi
. 280 gr di prugne secche
. 2 cucchiai di miele di tiglio

Battete lo zucchero con il burro e l'uovo poi incorporate la farina setacciata. Lavoratela fino ad ottenere una palla poi dividetela in due parti e stendetela formando due rettangoli. Riposate in frigo per 30 minuti. Nel frattempo mixate i pistacchi con le prunge e il miele fino ad ottenere un composto omogeneo ma granuloso. Distribuite in modo uniforme il ripieno sopra i rettangoli a 1 cm dal bordo poi arrotolate e mettete in frigo per altri 30 minuti. Tagliate i rotoli in fettine di 1 cm, disponetele su carta da forno e infornate per 20 minuti.


19 commenti:

  1. E chi dici che devono essere al cioccolato , sono golosi.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione è un accoppiamento inusuale ma sembra ottimo per cominciare l'anno nuovo!

    RispondiElimina
  3. Mah, secondo me sono buonissime lo stesso anche se l'abbinamento come dici tu è inusuale ^^
    E quel gufetto? tenerissimo!

    RispondiElimina
  4. non sono le classiche ma saranno altrettanto squisite...

    RispondiElimina
  5. Buone!! Ma sono morbide e tipo biscotti? Mi intrigano parecchio!!!

    RispondiElimina
  6. Buonissime queste girelle, a me piacciono in tutte le versioni!

    RispondiElimina
  7. Ma ti dirò che mi stuzzicano ancor più che col solito cioccolato. Sono una pistacchio-dipendente :) Piacere di conoscerti, auguri di buon anno

    RispondiElimina
  8. La consistenza è appastanza secca, tipo una frolla mentre il ripeno rimane morbido come una marmellata

    RispondiElimina
  9. Accidenti, devono essere buonissime, da rifare subito. Buona serata.

    RispondiElimina
  10. Ma che belle queste girelle!!
    Buon sabato sera

    RispondiElimina
  11. molto invitanti! e quel gufetto che sbuca dietro la scatola? che carino!

    RispondiElimina
  12. Com'è stuzzicante questo ripieno! Non banale ma sicuramente di gran gusto! Proprio perfette per la colazione di domani...

    RispondiElimina
  13. Ma il gufetto e la scatola li hai fatti tu? Deliziosi. Così come le girelle. Quindi niente lievito? Un abbraccio, Cat

    RispondiElimina
  14. come sembrano deliziose! e son sicura che lo sono veramente :) e che bello il gufetto origami!! ^_^

    RispondiElimina
  15. Afrodita: Il gufetto e la scatola sono costruiti da me, le girelle sono senza lievito perchè come dicevo sono secche, con la consistenza di una frolla.

    RispondiElimina
  16. mi piace l'accostamento prugne e miele, da provare assolutamente :P
    carino il gufetto, lo hai fatto tu? :)
    buona settimana

    RispondiElimina
  17. In un qualsiasi pomeriggio uggioso di gennaio. Camino acceso, un buon libro, una tazza di thè e queste splendide girelle. Che paradiso :)
    Te la rubo, spero non ti dispiaccia :) baci, Nica

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails